Dopo le prime qualificazioni agli Europei di settembre, pochi avrebbero potuto prevedere che l’Armenia sarebbe arrivata prima nel Gruppo D, che comprendeva anche Croazia, Turchia e Galles, e avevano quasi ragione.

La conferma che il risultato armeno non è stato un colpo di fortuna è arrivata a Essehir, con solo il gol di Bertug Yildirim all’88’ che ha mantenuto la Turchia a un punto.

Il primo gol dell’Armenia è stato segnato da Artak Daskan al 49′. Così, la nazionale delle pendici delle montagne del Caucaso resta agli Eurogames con 7 punti in 4 partite, mentre la Turchia è ancora in testa alla classifica con 10 punti, ma ha giocato 2 partite in più della Croazia, mentre l’Armenia ha una partita in più.

Una vittoria in trasferta contro l’Armenia lunedì porterebbe l’Armenia in testa al girone a pari punti con la Turchia, ma con una migliore differenza reti e meno partite, un risultato del genere sarebbe positivo per i Fire. La prossima partita della Turchia sarà contro la Croazia il 12 ottobre all’Opus Arena.

Lascia un commento