Azione intentata contro Panasonic per presunta violazione della tecnologia GPS per auto

È stata intentata una causa contro la Panasonic Corporation del Nord America, accusandola di aver violato un brevetto per un sistema GPS di bordo progettato per avvisare i conducenti di potenziali collisioni. La denuncia è stata presentata da Navog LLC presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto occidentale del Texas, citando la violazione del brevetto statunitense n. 10.593.205.

Il brevetto, rilasciato nel marzo 2020, delinea un metodo per programmare un sistema GPS nei veicoli per avvisare i conducenti – in particolare camionisti, autisti di autobus e operatori di camper – di spazio insufficiente per passare sotto ponti, viadotti, tunnel e altre strutture. Secondo la denuncia, il GPS per veicoli touchscreen di Panasonic e il prodotto di “infotainment” utilizzano una tecnologia che presumibilmente viola questo brevetto.

Navog LLC chiede un risarcimento danni e un'ingiunzione per impedire a Panasonic di continuare a violare la loro tecnologia brevettata. La causa richiama l’attenzione sull’importanza di proteggere i diritti di proprietà intellettuale nel settore tecnologico, soprattutto quando si tratta di garantire la sicurezza dei conducenti sulla strada.

Lascia un commento