La campionessa olimpica Jessica von Bredow-Werndl ha difeso con successo il suo primo dei due titoli individuali ai Campionati europei di dressage a Riesenbeck. I principali contendenti di Gut Obenhausen in Baviera sono Sceptre di Nanna Skodborg Merald (Danimarca), che ha vinto l’oro con Darela nel Grand Prix Special ed è arrivata seconda a sorpresa, e la tre volte olimpionica Charlotte. – Sottomesso Dujardin (Imhotep). La due volte campionessa del mondo Lottie Fry (entrambe dalla Gran Bretagna) è tornata a casa a mani vuote al quarto posto con Glamordale. “Lo volevo fin dall’inizio, e lo stesso. Dico: è il mio specchio. Quando io sono in fiamme, anche lei è in fiamme”, ha detto la giovane ed ex campionessa europea. Ha parlato dopo aver vinto ancora una volta il titolo, stabilendo il record personale con un punteggio dell’85,593%. Domenica (13:30) difenderà il suo titolo nel pattino libero. Avendo ballato due volte questa settimana, la 37enne è chiaramente una delle preferite anche lì.

Von Bredeau-Werndl ha mancato il titolo con la sua squadra giovedì, ma la Gran Bretagna è stata incoronata nuova campionessa del Gran Premio d’Europa. La favorita è già in testa alla classifica con un record personale, ribadendo il suo status di ciclista di maggior successo al mondo. La seconda migliore coppia tedesca è stata la campionessa europea record Isabel Werth (Rheinberg), con Quantz che ha utilizzato il Bluetooth per conquistare il sesto posto davanti a Frederic Wandres (Hagen). Di conseguenza, le prime tre coppie tedesche sono passate al pattino libero di domenica. Matthias Alexander Ras (Kronberg) e il figlio di Totilas, Thiago, hanno commesso un grave errore sul traguardo e sono finiti 19°, il che significa che Ras ha mancato la libera. Qui si sfideranno le 15 migliori coppie, massimo tre per ogni paese.

dopo la navigazione

Lascia un commento