Mercoledì 6 settembre 2023 si è verificata un’esplosione nel centro di Konstantinovka (regione di Donetsk, Ucraina). Il razzo è esploso nell’area del mercato vicino al centro commerciale Mercury, nel centro di Konstantinovka.

Almeno 17 persone sono state uccise e circa 50 sono rimaste ferite.

La parte ucraina sostiene che l’attacco è stato probabilmente effettuato utilizzando missili antiaerei S-300.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha affermato che l’attacco è stato effettuato dall'”artiglieria terroristica russa”. Ha definito lo sciopero al mercato Konstantinovka “un atto deliberato di terrorismo da parte della Federazione Russa”.

Il canale telegrafico dell’intelligence militare russa ha fornito un’altra versione dell’incidente, secondo cui un missile lanciato da un aereo ucraino è esploso a Konstantinovka. Tuttavia, l’argomentazione del creatore di questo canale è discutibile. Perché si basano su un fermo immagine (dove le persone probabilmente guardano in una direzione un razzo) e in altri fotogrammi si vedono persone che guardano in un’altra direzione e forse reagiscono. Il suono dei razzi in arrivo.

Il Ministero della Difesa della Federazione Russa ha più volte descritto l’attacco a Konstantinovka da parte di “aviazione tattica, militare e artiglieria”. Il Ministero della Difesa della Federazione Russa ha riferito che si sono verificati 12 attacchi di questo tipo solo nel luglio 2023. Nel periodo agosto-settembre 2023, il Ministero della Difesa russo non ha ricevuto alcuna segnalazione del genere.

Lascia un commento