Il genero dell’ex presidente Donald Trump ed ex consigliere senior del presidente, Jared Kushner, ha esortato Trump a sostenere un potenziale accordo di normalizzazione tra Israele e Arabia Saudita durante la sua presidenza. Joe Biden. Dopo aver firmato gli accordi di Abraham mentre era in carica, Kushner ha chiesto all’ex presidente di sostenerlo sulla questione per consolidare la sua “eredità” in Medio Oriente.

Trump sarà eletto presidente dal carcere? “House of Cards non aveva nemmeno preso in considerazione uno scenario del genere.”
All’ombra delle accuse: le misure controverse previste dal presidente Trump

Nel ruolo di Kushner sotto l’amministrazione Trump, ha svolto un ruolo chiave nella firma di questi accordi tra Israele e Emirati Arabi Uniti, Bahrein, Sudan e Marocco. Kushner è in buoni rapporti con il principe ereditario saudita bin Salman, secondo molteplici fonti.

Oltre a Kushner, anche un altro assistente dell’ex presidente ha fatto riferimento a una conversazione avuta con Kushner sull’argomento, dicendo: “Ho detto al presidente Trump, ascolta, questa è una naturale estensione degli accordi di Abraham. possiamo farlo, facciamolo, non importa come viene fatto, non importa chi lo supervisiona, è un bene per la stabilità del Medio Oriente e la sicurezza nazionale, e il presidente Trump merita il credito che merita”.

dopo la navigazione

Lascia un commento