Quattro persone (di età compresa tra 24, 24, 30 e 48 anni), compreso il padre di un bambino il cui battesimo è stato celebrato l’11 marzo, hanno aggredito fisicamente un membro della banda che suonava alla celebrazione. Danica.hr ha riferito che diversi ospiti sono stati condannati per aver causato lesioni gravi e aver distrutto proprietà altrui.

Come indicato nella decisione, l’uomo, 30 anni, ad un certo punto quella notte ha iniziato a urlare contro la cantante della band, chiamandola prostituta. Stava colpendo il microfono con la mano e battendo il piede su un supporto per altoparlanti della band. Si è unito anche un giocatore di 24 anni. Hanno colpito apparecchiature, altoparlanti, microfoni, tablet, chitarre e hanno lanciato strumenti. Quando i membri della band si sono opposti, il 24enne ha aggredito il leader della band e lo ha colpito alla testa.

I clienti del ristorante sono stati poi picchiati e buttati a terra. Hanno preso a calci la testa e il corpo e hanno lanciato sedie, bicchieri e bottiglie.

Il leader della banda aveva gli occhi iniettati di sangue, le ossa nasali e il setto nasale rotti e sanguinava dalle cavità nasali. Secondo la sentenza, uno degli ospiti ha riportato contusioni multiple alla testa e al corpo, nonché contusioni alle palpebre, mentre l’altro ha riportato contusioni multiple, una lacerazione al centro del cuoio capelluto e la rottura della corona di un dente, Danika disse. .

Un uomo di 30 anni è stato condannato a 13 mesi di carcere, sei dei quali sospesi, un uomo di 24 anni è stato condannato a nove mesi di carcere senza condizionale e un altro uomo di 24 anni è stato condannato a nove mesi in prigione. Nel frattempo, un uomo di 48 anni è stato condannato a otto mesi di carcere.

La band dovrà pagare 3.000 euro di risarcimento e il cantante dovrà versare 100 euro di risarcimento. Pagherà anche 900 euro di spese penali.

Lascia un commento