La squadra di calcio serba è stata eliminata al quarto turno di qualificazione per gli Europei del 2024 in Germania. Gli Eagles hanno perso 2-1 in casa contro l’Ungheria, che guidava il girone con 10 punti, tre in più della Serbia.

La Serbia ha avuto un difficile pareggio con la Bulgaria a giugno, ma è un sollievo che il Gruppo G non sia così competitivo. Al terzo posto il Montenegro ha cinque punti, con Lituania e Bulgaria nel girone.

Rade Bogdanovic, ex calciatore di Zeleznikar, Atletico Madrid e Werder Brema, ha commentato la sconfitta. Opinionista speciale adesso, non è soddisfatto della partita degli Eagles…

– Sono rimasto scioccato quando ho visto l’attaccante ungherese Martin Adam. È entrato in partita come se fosse di Bettenhall. Pesa come me, il mio è 108 kg, quindi potete vederlo adesso – ha commentato Bogdanovic.

Ha anche commentato lo stile di gioco della Serbia.

– Il nostro gioco è pieno di pericoli, ma è facile da leggere per tutti. Ho detto prima che Mitrovic e Vlahovic non possono giocare insieme in questo sistema. La loro qualità è innegabile, ma non possono giocare insieme, ha concluso Bogdanovic.

Lascia un commento