La mostra “Genesis” dell’artista di gioielli Nenad Sovil, inaugurata al Krović Dvori di Zagabria, è allo stesso tempo una celebrazione dei suoi 18 anni di carriera e un’esplorazione dei gioielli scultorei.

La collezione è divisa in cinque temi e presentata in ordine cronologico. Questo design è ispirato agli dei greci e ai loro poteri, relazioni e poteri.

In apertura del percorso espositivo, “Genesis” è un’affascinante installazione di arte concettuale composta da una collana e una videoproiezione, un’interpretazione visiva del Libro della Genesi.

Qui l’autore fa riferimento al Big Bang, lo paragona alla dispersione del colore e rimane affascinato dal processo. Questa installazione, quindi, simboleggia in realtà la fine del caos e la creazione dell’universo, che Sovirigi rappresenta con un ciondolo in cui è incastonato un chip che si dirama dall'”occhio” come prodotto del (grande) clic di un vecchio cellulare. loro fanno.

Proprio come l’universo si è trasformato ed evoluto dopo il caos, creando nuove forme di materia ed energia, l’autore ha incorporato vecchi chip di telefoni cellulari e li ha trasformati in una nuova forma d’arte: i medaglioni.

La nostra collezione di gioielli floreali presenta intagli multifunzionali che possono essere rimossi dal trono e indossati come collane o spille.

Una delle unità è il risultato della collaborazione tra Nenad Sobili e il ceramista e scultore Branimir Boban, che presto riceverà un titolo accademico presso l’Accademia di Belle Arti di Zagabria, per creare vasi, piatti e ciotole in porcellana. , è costituito da una tazza. Ceramiche pregiate.

Sovilj ha utilizzato la tecnologia 3D per creare non solo i gioielli, ma anche tutti i piedistalli e i santuari.

La mostra sarà aperta alla galleria Krovichevi Dvori fino al 17 settembre.

Lascia un commento