Autori: Christian Falk, Heiko Niederer, Yannick Huber, Robert Schreier, Dennis Brosda (foto)

Grande sorpresa per la Nazionale tedesca!

L’allenatore della nazionale Hansi Flick (58) ha annunciato che Ilkay Gundogan (32) sarà il nuovo capitano della DFB. Il tre volte eroe del Manchester City, trasferitosi al Barcellona in estate, indosserà la fascia da capitano ufficiale sabato contro il Giappone (20:45). Joshua Kimmich ha recentemente indossato la fascia da giocatore come giocatore con più presenze (79 presenze) dopo la lunga assenza di Manuel Neuer (37), ma il Monaco è attualmente il sostituto di Gundogan. Anche Thomas Muller (121 presenze) si schiererà accanto alla stella del Barça nella selezione del capitano.

Flick diventa capitano di Gundogan!

Il centrocampista ha detto con orgoglio: “Sono molto contento della fiducia che mi hanno dato il tecnico della Nazionale e la squadra. Sono davvero entusiasta di essere il nuovo capitano, ma so che comporta molte responsabilità”.

Apertura: il debuttante infortunato verrà rimosso definitivamente dalla carica di capitano?

L’allenatore della Nazionale non ha voluto dire cosa accadrebbe se il portiere del Bayern tornasse. Flick: “Ilkay è il leader. Le condizioni di Manu sono tali che prima deve riprendersi. Questo verrà scritto in futuro, quindi non me ne preoccuperò adesso.”

Finora Gundogan ha giocato 67 partite con la Germania, segnando 17 gol. Ora vuole trasferire in Nazionale il suo successo da capitano con il Manchester City. “Penso di aver giocato bene nelle ultime partite internazionali. Non posso dire con certezza di aver giocato peggio giocando per la Nazionale che giocando per il club. Penso di avere le capacità per rendere migliori i miei compagni di squadra”.

Questo è vero. Come precedentemente rivelato da BILD, Flick ha mostrato il filmato della partita del Manchester City durante una riunione della squadra quella settimana, che è stato ispirato dal versatile John Stones quando ha spostato Kimmich come terzino destro. È stato anche perché è successo. Gundogan: “Ogni squadra del mondo può imparare qualcosa dal City. Questo è il punto di riferimento assoluto in questo momento. Puoi imparare molto da lì. Lo so anch’io per sette anni di esperienza. Tuttavia, non voglio incoraggiare gli altri giocatori a emulare questo gioco, solo per portare lo slancio degli ultimi mesi nel futuro.

Poco prima della fatidica partita contro Giappone e Francia di martedì (21:00), Flick è passato alla DFB. Prima il trasferimento di Kimmich e poi la redistribuzione del potere con Gundogan. Una cosa è chiara: le misure devono entrare in vigore poco prima dei Campionati Europei nazionali del prossimo anno.

Lascia un commento