I giocatori dei Baseball Giants rivelano terrificanti molestie da parte di scommettitori arrabbiati della MLB – NBC Sports Bay Area e California

La recente impennata delle scommesse sportive ha avuto un impatto negativo su molti giocatori dei Giants, con alcuni di loro che condividono i messaggi offensivi che ricevono da giocatori scontenti quando le loro scommesse non vengono ripagate. Il lanciatore di soccorso Tyler Rogers ha rivelato durante un'intervista esclusiva con Bob Nightengale di USA Today che ha dovuto cambiare le sue impostazioni Venmo in private dopo che i fan gli avevano chiesto soldi a seguito di una brutta partita che aveva portato a una scommessa persa.

Rogers non è l'unico giocatore della squadra di San Francisco ad aver dovuto affrontare una raffica di richieste Venmo da parte di giocatori d'azzardo infuriati. Anche il terzo base Matt Chapman ha menzionato di aver dovuto affrontare molestie simili. Chapman ha notato che il livello di rabbia dei fan è aumentato in modo significativo a causa dei soldi che hanno scommesso sulle partite. I fan erano soliti fare commenti normali come “Sei un barbone”, ma ora arrivano addirittura a chiedere soldi tramite Venmo.

Anche Logan Webb, un veterano alla sua sesta stagione in MLB, ha osservato un aumento del vetriolo da parte dei fan sconvolti riguardo alle scommesse perse da quando ha debuttato nel 2019. Webb ha spiegato che la combinazione di lealtà appassionata alla squadra e scommesse ha intensificato le reazioni dei fan. Inizialmente, le critiche dei fan riguardavano più le prestazioni, ma ora includono le perdite finanziarie derivanti dal gioco d'azzardo.

Parlando delle proprie esperienze, i giocatori sperano di affrontare e potenzialmente ridurre questo tipo di molestie in futuro. È importante che gli atleti si sentano supportati e protetti dai comportamenti abusivi, soprattutto quando si estendono oltre le prestazioni sul campo e si estendono alle finanze personali. Il Giants Talk Podcast può essere scaricato e seguito per ulteriori approfondimenti e discussioni su questo tema.

Lascia un commento