Qualunque fosse il loro genio, le lezioni di basket risultavano sempre uguali. Le medaglie possono essere guadagnate solo attraverso il gioco di squadra. E la Serbia lo ha dimostrato ancora una volta.

Nonostante la mancanza del suo miglior giocatore, un’impressionante Serbia ha sconfitto il Canada 95-86 avanzando alla finale della Coppa del Mondo. Il capitano e capitano Bogdan Bogdanovic è stato il miglior giocatore della nazionale, ha segnato 23 gol e ha portato la squadra a ulteriori vittorie, ma la squadra serba ha altri eroi.

Alexa Abramovich ha deragliato Gilgeous-Alexander, uno dei migliori marcatori della NBA, in difesa. Dopo la partita è scoppiato in lacrime e ha dedicato la sua vittoria al giocatore di basket serbo Boris Simimanic, che si è ritirato dal torneo per un infortunio all’anca.

– Borisa mi ha mandato un altro messaggio. Abbiamo dato le nostre ultime forze. Loro hanno giocatori fuoriclasse, ma noi siamo la Serbia”, ha detto la Abramović a nome della società sportiva con le lacrime agli occhi.

Tutta la Serbia vive in un’ondata di incredibile euforia. Hanno dimostrato ancora una volta a tutti di essere una delle nazioni di basket più forti al mondo.

– Questa è stata una lotta per il nostro paese, la famiglia, il padrino, gli amici, la maglia, lo stemma e nostro fratello Borisa. Perdonami se mi sono emozionato così tanto, ha detto Abramović.

Guarda il video

Bogdan Bogdanovic ha giocato in modo straordinario in questo campionato, diventando il primo giocatore di basket nella storia della Coppa del Mondo a segnare una tripla in 24 partite consecutive contro il Canada. La Serbia giocherà di nuovo la finale per la prima volta in nove anni e Bogdanovic spera negli Stati Uniti, che hanno vinto la medaglia d’oro battendo la Serbia in Spagna.

– Sono molto felice e soddisfatto. Abbiamo lavorato e allenato molto e questo ha dato i suoi frutti. Sono felice di essere arrivato in finale. Anch’io ero nervoso, ma Brooks è bravissimo nel suo lavoro. Ma sono felice di aver vinto. Preferirei l’America se possibile. Voglio farlo pensando agli altri giocatori e pensando anche ad alcune sconfitte.

Lascia un commento