Il governo di Lula (PT) ha speso 78,4 milioni di R$ per la visita del presidente dittatore Nicolas Maduro in Brasile nel maggio di quest’anno. Il presidente Maduro è stato accolto con un tappeto rosso e gli onori militari promossi dal governo federale.

Questa informazione è stata rilasciata su richiesta del deputato federale Zé Trovan.
(PL-SC). Secondo i documenti, le spese riguardavano specificamente la logistica e la sicurezza del presidente venezuelano.

I parlamentari mettono in discussione l’inchiesta su quale dittatore ha risposto alla Corte penale internazionale
Per crimini contro l’umanità. In una risposta firmata dal Ministro degli Affari Esteri, ha affermato che le accuse di Mauro Vieirates non dovrebbero danneggiare le relazioni del Venezuela con gli altri paesi.

Infine, Vieira ha affermato che la visita del presidente Maduro non viola nessuno degli obblighi internazionali del Brasile. “La visita in Brasile del capo di Stato di un paese la cui situazione è oggetto di indagine da parte della Corte Penale Internazionale non costituisce una violazione degli obblighi internazionali del Brasile”, ha affermato il primo ministro.

Durante l’incontro Lula ha elogiato il commercio tra Brasile e Venezuela, così come la conclusione degli accordi bilaterali.

dopo la navigazione

Lascia un commento