Raymond Ndon Sima, un tempo primo ministro del Gabon, è diventato un critico e uno sfidante del presidente in esilio.

In Gabon, la giunta militare che ha preso il potere alla fine di agosto ha nominato Raymond Ndon Cement primo ministro ad interim, hanno riferito AFP e Reuters.

Ndong Sima è stato un critico schietto del presidente in esilio Ali Bongo Ondingban download gratuito di MP3.

Ndon Sima è stato già primo ministro del Gabon dal 2012 al 2014. Ha sfidato Bongo nelle elezioni del 2016 e del 2023, ma ha perso entrambe.

La nomina dell’economista 68enne a primo ministro è stata trasmessa in diretta televisiva.

Hanno insediato il leader Bryce Origi Nguema, cugino di Bongo, e hanno promesso alla radio francese RFI che avrebbero tenuto elezioni “libere, trasparenti e credibili”. Tuttavia, il presidente ad interim Origui non ha rivelato la data delle elezioni.

Ha anche promesso l’amnistia per i prigionieri di coscienza, sette dei quali sono stati rilasciati martedì.

Mercoledì il governo militare ha annunciato che il signor Bongo ha libertà di movimento e che, se lo desidera, può recarsi all’estero per cure ospedaliere. Bongo è agli arresti domiciliari dopo il colpo di stato.

Bongo ha subito un grave ictus nel 2018 che ha parzialmente ridotto le sue capacità atletiche.

dopo la navigazione

Lascia un commento