Il ministero degli Esteri ucraino ha rilasciato una dichiarazione in cui invita la comunità internazionale a condannare i commenti del presidente russo Vladimir Putin che collegano le origini ebraiche di Volodymyr Zelenskyj alla promozione del nazismo in Ucraina.

“Chiediamo alla comunità internazionale di opporsi fermamente alle dichiarazioni antisemite del presidente russo”, ha affermato in una nota il ministero degli Esteri ucraino.

Riguardo alla dichiarazione di Putin, l’ambasciata ucraina in Israele ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Il governo israeliano deve capire che le azioni del presidente Putin dimostrano ancora una volta che Israele deve sostenere l’Ucraina, il presidente Zelenskyj e il popolo ucraino in questo momento difficile”.

Il presidente russo Vladimir Putin in una riunione del comitato organizzatore Pobeda parla di Bandera, dello sterminio degli ebrei in Ucraina durante l’Olocausto e afferma che l’Occidente ha nominato Zelenskyj capo di stato per nascondere l’establishment nazista. Voglio che ricordi l’Ucraina.

dopo la navigazione

Lascia un commento