Secondo i dati croati, il prezzo medio al metro quadrato dei nuovi appartamenti in Croazia nella prima metà di quest’anno, indipendentemente dal venditore, è stato di 2.219 euro, il 4,1% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Dipartimento di Statistica (DSS).

Ciò significa che gli acquirenti hanno dovuto sborsare quasi il doppio del salario netto medio per ogni metro quadrato di nuovi appartamenti, con il salario netto medio in Croazia che ha raggiunto i 1.150 euro a giugno.

Stessa cosa con Zagabria. Nella prima metà dell’anno il prezzo medio al metro quadrato di un nuovo appartamento nella capitale è stato di 2.623 euro, mentre lo stipendio medio a Zagabria è stato di 1.303 euro. Rispetto all’anno scorso i prezzi a Zagabria sono più alti del 6,9% rispetto all’anno scorso.

Negli altri insediamenti il ​​prezzo medio al metro quadrato per i nuovi appartamenti nella prima metà dell’anno è stato di 1.916 euro, ovvero un aumento del 9,7% rispetto all’anno precedente. Pertanto gli acquirenti hanno dovuto sborsare il 67% in più rispetto al salario medio croato per metro quadrato.

Questo rapporto diventa ancora più sfavorevole se si confrontano il prezzo medio al metro quadrato e il salario medio dei nuovi appartamenti venduti da società commerciali e altri enti senza programmi di incentivi per l’edilizia sociale (POS). Secondo i dati della CBS, nella prima metà di quest’anno i prezzi croati hanno raggiunto i 2.326 euro, il 6,8% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Allo stesso tempo, i prezzi al metro quadrato sono aumentati del 6,9% a 2.633 euro a Zagabria e del 13,8% a 2.048 euro nel resto degli insediamenti.

Il prezzo medio al metro quadrato degli appartamenti POS nella prima metà di quest’anno è stato di 1.305 euro, in aumento dell’1,3% rispetto alla prima metà dello scorso anno. Questo è più o meno lo stesso livello dello stipendio netto medio a Zagabria. Allo stesso tempo a Zagabria i prezzi sono diminuiti del 3,6% a 1.005 euro, negli altri insediamenti sono aumentati dello 0,5% a 1.313 euro.

Secondo i dati DZS, nella prima metà del 2023 in Croazia sono stati venduti 2.353 nuovi appartamenti, di cui 999 a Zagabria e 1.354 in altri insediamenti. Del totale dei nuovi appartamenti venduti, 250 erano condomini POS e 2.103 sono stati venduti da società come società commerciali.

Rispetto alla seconda metà dello scorso anno i prezzi degli appartamenti di nuova costruzione sono diminuiti dello 0,8%. Allo stesso tempo i prezzi degli appartamenti di nuova costruzione sono diminuiti del 4% rispetto alla seconda metà dello scorso anno e dell’1,5% nelle restanti zone residenziali.

Lascia un commento