Il resto della giornata finale prevedeva gli acquisti di Tibor Halilovic, Joaquín Sosa e la partenza di Sandro Kulenovic dalla Lokomotiv. I fan diranno: “Sono andato nel panico”.

Dopo un periodo di mercato triste per il secondo anno consecutivo, la Dynamo è senza tre dei quattro giocatori della nazionale in una settimana e la fiducia del portiere Nebistic è stata vacillata e ha subito gol. Molti hanno messo in dubbio le sue qualità, ma il terzino Listovski occupa la posizione di stopper e l’ala sinistra Mykhailchenko, il minore, è stato espulso dopo mezz’ora da Jakirovic. sono stati espulsi subito dopo per non aver salutato gli allenatori a .

Lunedì è venerdì per tutti i club croati, non è l’ultimo giorno in cui la Dinamo può portare giocatori, ma entro la fine di lunedì la Dinamo dovrà registrare le proprie squadre presso la UEFA per la conferenza. Non sono stato io. Ecco perché c’era il panico.

Al termine di quella giornata di panico, la notizia più desiderata del ritorno del capitano Arijan Ademi non è arrivata da Maksimir. La Dinamo lo vuole e non ha nulla contro di lui. Rinuncerà anche a parte dello stipendio di 1,3 milioni di euro che sta guadagnando a Pechino e la Dynamo è disposta a pagare 1 milione di euro come risarcimento.

Ademi però non è tra i convocati europei per l’autunno. Non necessariamente un ostacolo insormontabile se si conosce l’amore di Ademi per la maglia azzurra e la gratitudine del club per non averlo lasciato andare finché non è risultato positivo e per non avergli permesso nemmeno di allenarsi per due anni. . E infine, la Dynamo è più irremovibile che mai sul fatto che l’HNL sia più importante dell’Europa. Quindi solo guardare il tavolo mi mette davvero a disagio…

Interessante che Ademi non giochi in Cina! Ha giocato 90 minuti al Beijing Guoan ad aprile quando è arrivato, poi ha giocato da titolare 11 partite fino a luglio, ma è stato poi ritirato dall’allenatore e il suo tempo di gioco ha iniziato a diminuire in modo significativo da luglio. Ha giocato da titolare quattro partite ed è entrato come sostituto in quattro, ma il mese scorso ha giocato solo un minuto in una partita e ne ha sbagliate quattro.

Stojkovic e Katsaveda non sono nella lista, quindi la Dynamo non si aspetta che giochino quest’anno. Mikhailchenko è sulla lista e la lista B può essere modificata fino a 24 ore prima di ogni incontro. Questo lo fanno i giocatori del settore giovanile come Landzic, Baturina, Lukabina, Vrbancic o quando serve un terzo portiere.

Lascia un commento