Negli Stati Uniti, l’invecchiamento dei politici è un tema scottante.

La democratica Nancy Pelosi, 83 anni, portavoce di lunga data della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, ha annunciato sul servizio di messaggistica X (ex Twitter) che sta cercando di essere rieletta al Congresso per le elezioni del 2024.

“L’America deve mostrare al mondo che la nostra bandiera sventola ancora per la libertà e la giustizia per tutti”, ha detto Pelosi dalla California.

Pelosi ha servito alla Camera dei Rappresentanti per 36 anni. È stato Presidente nel triennio 2007-2011 e 2019-2023.

L’oratore di oggi è il repubblicano Kevin McCarthy (58), sulla base delle elezioni del Congresso dello scorso anno. Il leader della minoranza democratica è Hakeem Jeffries, 53 anni.

I membri della Camera dei Rappresentanti sono eletti per due anni alla volta.

La parte americana è stata recentemente coinvolta in un acceso dibattito perché alcuni dei più importanti decisori del paese sono più anziani. Il dibattito ha preso slancio quando l’81enne leader repubblicano del Senato Mitch McConnell “si è bloccato” ed è crollato davanti alle telecamere.

La salute del collega presidente democratico Joe Biden, 80 anni, ha destato preoccupazione. La maggior parte dei democratici ritiene inoltre che Biden sia troppo vecchio e capace, ma stia cercando un secondo mandato come presidente nelle elezioni del prossimo anno.

Il potenziale avversario di Biden è il repubblicano Donald Trump, 77 anni.

Il Pew Research Center ha annunciato nel gennaio dello scorso anno che l’età media dei membri della Camera dei Rappresentanti in carica all’epoca era di 57,9 anni, leggermente inferiore all’età precedentemente fissata di 58,9 anni per la Camera dei Rappresentanti.

Nel frattempo, l’età media dei senatori in servizio per sei anni consecutivi era di 65,3 lo scorso gennaio, rispetto ai 64,8 precedenti.

Lascia un commento