Leonardo López Luján (Città del Messico, 1964) riceverà un dottorato onorario dall’Università di Copenaghen in Danimarca, ha dichiarato in una nota El Colegio Nacional (Cornal).

È anche membro dell’istituto ed è il primo messicano a ricevere l’onore. È noto per le sue ricerche sulla politica, la religione e l’arte delle antiche società del Messico centrale, nonché per le ricerche relative alla storia del suo campo.

López Lujan si è laureato alla Scuola Nazionale di Antropologia e Storia dell’INAH (ENAH). È anche membro di varie accademie, tra cui spiccano l’Accademia messicana di storia, l’Accademia britannica, la French Inscriptions and Fine Letters e la Society of Antiquaries of London. Altri riconoscimenti includono un Caden Award dell’Università del Colorado, una Guggenheim Fellowship di New York e un premio per la ricerca del Forum archeologico di Shanghai.

La cerimonia di premiazione avrà luogo venerdì 10 novembre presso la sede dell’Università in Danimarca. Parteciperà anche la regina Margherita II di Danimarca, che ha studiato archeologia a Cambridge, in Inghilterra.

Al termine della cerimonia di premiazione, si terrà un concerto di gala al Teatro dell’Opera di Copenaghen, con spettacoli come Il Flauto Magico e Mozart.

Il giorno precedente gli archeologi messicani terranno diversi incontri con ricercatori, professori e studenti della comunità universitaria di Copenaghen. Inoltre, terrà un discorso programmatico su oltre 40 anni di ricerca archeologica a Tenochtitlan e Teotihuacan.

Ogni anno, l’Università di Copenaghen assegna questo premio a figure di spicco provenienti dalla Danimarca e dal mondo. Tra gli scienziati e gli intellettuali che sono stati onorati in questo modo figurano il politico britannico Winston Churchill, il filosofo francese Paul Ricoeur e il sociologo brasiliano Darcy Ribeiro.

Lascia un commento