La Commissione Europea ha ufficialmente incluso Apple, Alphabet (società madre di Google) e Meta Platforms nel gruppo di società che forniscono servizi online essenziali e sono soggette al Digital Market Act (DMA). Queste aziende, come altre, hanno sei mesi di tempo per adeguarsi alle disposizioni di legge. Anche Amazon, ByteDance (la società madre di TikTok) e Microsoft sono stati etichettati come “gatekeeper” e offrono determinati servizi che sono considerati collegamenti importanti tra aziende e consumatori. La designazione è arrivata dopo un periodo di valutazione di 45 giorni durante il quale sono state esaminate le richieste di queste sei società, nonché di Samsung, che avrebbe dovuto soddisfare anche la definizione CE.

In un elenco dei migliori servizi online offerti dalle principali aziende tecnologiche, EC classifica iOS di Apple e Android di Google nella categoria dei sistemi operativi accanto a piattaforme come Facebook, WhatsApp, Messenger, Instagram, LinkedIn, TikTok, App Store e Google Play. . Ha ricevuto una designazione specifica. Ora che i Guardiani sono stati ufficialmente approvati, devono seguire un elenco completo di regolamenti delineati nel DMA, la maggior parte dei quali richiede l’applicazione entro sei mesi. Queste regole includono la capacità di consentire l’interoperabilità con terze parti in determinati casi, la capacità di consentire l’accesso ai dati generati sulla piattaforma e la capacità di promuovere i propri servizi in modo più evidente rispetto ad altri. e funzionalità che consentono agli utenti di disinstallare software e applicazioni preinstallate.

La CE ha affermato che le violazioni potrebbero comportare sanzioni fino al 10% del fatturato globale dell’autore della violazione, e questa percentuale potrebbe aumentare fino al 20% in caso di violazioni ripetute. Ti avverto. Ha inoltre sottolineato che potrebbe imporre “rimedi aggiuntivi, come obbligare una società a vendere alcune o tutte le sue attività”. La Commissione europea ha inoltre avviato indagini separate per verificare se i sistemi operativi iMessage o iPadOS di Apple rientrino nelle disposizioni della DMA.

Lascia un commento