Iris Jones, 83 anni, è diventata famosa dopo aver sposato Mohammed Ibrahim, 37 anni, nel giugno 2020. Ha parlato spesso ai media della loro storia d’amore e della meravigliosa vita sessuale, ma ora definisce il suo ex fidanzato uno “sponsor” di uomini egoisti.

Tre mesi fa, Iris ha ammesso che la relazione era finita e lo ha cacciato di casa a Weston-super-Mare. Sebbene avessero fatto sesso, le cose non andavano molto bene tra loro, così lei pubblicò un post su Facebook annunciando che si sarebbero lasciati.

– Voglio dirti la verità sul mio rapporto con Mohamed, dal giorno in cui mi ha inviato il primo messaggio fino ad oggi. Così il 25 giugno 2019 ho ricevuto un messaggio da Muhammad e siamo diventati amici su Facebook. Sembrava una brava persona e all’epoca stava per divorziare e aveva quattro figli da quel matrimonio. Si è lamentato con me di tutta la situazione e io ho pianto sulla sua spalla ed era l’unica con cui poteva parlare, scrive Iris.

Quando le mandò una sua foto, lei disse: “Presto troverai qualcun altro bello come te”. Dopodiché gli ho raccontato tutto di me. Allora avevo 79 anni e due figli grandi.

La loro corrispondenza è continuata e Iris ha iniziato a rendersi conto che lui era innamorato e le ha chiesto di sposarlo il 10 luglio 2019. Non aveva mai visto che aspetto avesse Iris, quindi la sua prima reazione è stata: “Sei pazza!”. La storia d’amore, però, è continuata nel novembre 2019. Iris è volata al Cairo per incontrarlo.

– Ho guadagnato qualche migliaio di sterline e ho saldato tutti i suoi debiti. Mi sono divertito moltissimo e sono rimasto un mese. Abbiamo provato a sposarci ma non avevamo i documenti giusti, ha detto.

Lei sostiene che un funzionario dell’ambasciata britannica al Cairo le ha detto: “Non dargli i soldi”. Purtroppo non ha seguito questo consiglio. Si dice che gli abbia dato 15.000 sterline (17.500 euro) durante la sua visita. Nel momento in cui si sarebbero sposati è iniziato il coronavirus e il matrimonio è stato rinviato a causa della quarantena. Alla fine sono riusciti a sposarsi.

– Avevo 40.000 sterline (47.000 euro) sul mio conto in banca e ogni giorno davo a Mohamed la mia carta e prelevavo 1.000 sterline egiziane ogni giorno. Iris dice che questo era per le spese di soggiorno, per mangiare fuori, per la luna di miele a Sharm El-Sheikh e in generale per godersi una vita di lusso.

Dopo tre mesi in Egitto, Iris tornò in Inghilterra e Mohammed le disse che aveva circa 9.000 sterline sul suo conto. Muhammad non aveva lavoro né soldi. Hanno detto che avrebbero condiviso le spese, ma in realtà ho pagato tutto.

Ha continuato a chiederle soldi, ha detto, anche dopo il suo ritorno nel Regno Unito. Iris afferma di aver inviato altre 14.000 sterline (16.000 euro). E nel novembre 2021 Mohammed è riuscito a ottenere il visto per matrimonio.

Ciò significava che avrebbe potuto recarsi nel Regno Unito e rimanervi per due anni, per essere giudicato dopo due mesi. Iris afferma di aver versato dei soldi sul suo conto in modo che non sembrasse che fosse venuto a “calpestare lo stato”.

È riuscito a trovare lavoro in un supermercato locale, ma i pensionati gli hanno dato altre 26.000 sterline (30.000 euro) perché continuava a chiedere soldi.

Gli disse che non aveva più soldi. Se morisse domani, non avremmo abbastanza soldi per seppellirla. Sono necessarie altre 40.000 sterline (circa 47.000 sterline).

Iris ha detto che la separazione è stata dovuta a una serie di discussioni e disaccordi, uno dei quali è avvenuto dopo aver appreso che non avrebbe avuto il suo bungalow sulla spiaggia.

Iris afferma di aver minacciato Mohamed nominando donne che l’avrebbero “attaccata” se avesse cambiato idea. Quindi, pensò che avrebbe potuto sposarla per soldi.

– Ho imparato dal comportamento di Mohammed che mostrava molte caratteristiche del narcisismo. Volevo proteggere il mio matrimonio, quindi ho considerato attentamente la situazione, ma Mohammed non mi ascoltava. Lui aveva sempre ragione e io avevo sempre torto. Dopo un’altra violenta discussione il 13 giugno, gli ho detto di andarsene. Questa è stata una delle decisioni più difficili che abbia mai dovuto prendere perché il mio amore per Mohamed era reale, ma non potevo fingere che le cose sarebbero migliorate. Ho lasciato che il cuore governasse la testa – ha concluso, scrive il Daily Star.

Lascia un commento