Un grande tifoso dell’Hertha ha espresso le sue preoccupazioni e ha offerto il suo aiuto al club. L’uomo d’affari Stepan Timosin, 22 anni, il cui impero di scarpe da ginnastica genera milioni di dollari di vendite, ha offerto ai giocatori retrocessi 1,5 milioni di euro sul petto della maglia. Nessuna reazione da parte del club. Il guru delle sneaker ha ora fatto un ulteriore passo avanti e ha annunciato che si candiderà alla presidenza dell’Hertha con la “FAZ”.

Bild: Signor Timosin, perché vuole diventare presidente dell’Hertha?

Timosin: “Perché vedo quante cose all’Herta vanno storte. Possiamo fare di meglio. I funzionari dell’Hertha vogliono un’azienda multimilionaria come me”. “Non ho mai diretto. Nell’Herta si tratta di oltre 100 milioni di euro. Questo li schiaccerà. Ho molta esperienza di questa portata attraverso la mia azienda e i miei marchi”.

Questa è una decisione difficile da parte dei dirigenti dell’Hertha. come ottenerlo

“Ad esempio, come presidente dell’Hertha, come puoi firmare un accordo di sponsorizzazione che è in conflitto con i tuoi valori? Prima di’ che non vuoi un allibratore, poi ingaggia un allibratore.”

La mancanza di denaro giustificava il contrario.

“Ciò che mi dà più fastidio è che la gente continui a lamentarsi di non avere soldi in continuazione. Non aveva alcun senso e stanno cercando di farla franca. È un passo indietro. È ridicolo. Questi sono i brillanti uomini d’affari e presidente dell’Hertha BSC che non lo hanno mai fatto in pubblico. Non dovrebbe essere fatto.”

La critica è una cosa. Qual è la differenza?

“Se fossi presidente, avrei pagato all’Hertha 2 milioni di euro per ottenere uno sponsor senza l’aiuto del marketing di Sport Five. Ma perché dovrei? Sponsor della maglia. Sono stato trattato scortesemente quando ho offerto di unirmi e sono sicuro che se avrò rapporti con grandi aziende e investitori che lavoreranno bene con me, sarò in grado di ricostruire l’Hertha”.

Hertha ha collaborato con l’investitore 777 per la ristrutturazione. Da imprenditore, come valuteresti questa partnership?

“Non ho mai visto una gestione degli investitori così scadente come quella del 777. Nella bolla degli investitori in cui sono entrato, tutti ridono di me perché sono un tifoso dell’Hertha. A Herta l’amministrazione è incompetente e molti pensano di stare seduti dentro

Quali problemi pensi che l’Hertha stia affrontando attualmente?

“Penso che sia irrispettoso trattare i dipendenti. Se guardi cosa è successo sotto l’attuale amministrazione, vedrai più processi lavorativi che mai all’Hertha, dove le persone vengono licenziate senza preavviso. Troppi dipendenti dell’Hertha lasciano il club. Sono a favore di buoni salari e di un trattamento rispettoso dei lavoratori. Sono stufo di quello che sta succedendo a Herta.”

Cosa significa questo?

“Si dice che Marius Gersbeck sia un ottimo amico del presidente Kay Bernstein. E per dirla semplicemente, Gersbeck andava a bere con gli Ultras in ritiro. E Gersbeck era a Herta. Quando senti che hai frequentato molto Bernstein, chiediti: perché un club che vuole sostenere la tolleranza e combattere la violenza per anni non può non essere all’altezza di questi valori? Eh?”

Come avresti gestito questo problema?

“Avrei licenziato immediatamente il signor Garthbeck senza preavviso. In questo caso è giustificata la disdetta senza preavviso. A differenza di Bobits e Thiam. È una pessima soluzione”.

Quando ti candiderai alla presidenza?

“Sono un grande fan dell’Hertha e del calcio. E dopo, sarebbe difficile trovare un ragazzo di Berlino, un uomo d’affari berlinese che guadagna milioni di dollari e crea posti di lavoro, non essere eletto presidente”.

Lascia un commento