Dopo l’espulsione dell’Italia dai Mondiali di basket da parte degli Usa, alcuni “tifosi” hanno insultato il profilo della Nazionale a stelle e strisce. Qui sotto, il post Instagram dell’americano che elogia la vittoria sugli Azzurri come “Mamma Mia” è in realtà diverso dal commento frustrato dell’italiano, che contiene chiaramente contenuti discutibili. Tra le immagini delle Torri Gemelle, gli inviti alla morte e gli insulti, alcuni applausi azzurri sono improntati alla violenza. Gli utenti vedono una “totale mancanza di rispetto” nei confronti dei giocatori statunitensi accusati di comportamento antisportivo e di prendere in giro gli avversari in campo.

“Non essere gentile, domani mattina ti sveglierai freddo e carino”, scrivono, “morirai”, deridendo il genocidio nel Paese. 100.000 persone sono state uccise il primo giorno in sparatorie di massa”, dicono. Vengono pubblicate anche GIF e foto delle Torri Gemelle e “11 settembre 2001, 22esimo anniversario a breve”, un’immagine delle due torri ha invaso la sezione dei commenti. “Entra nel 104”, “Ucciditi”, “Collioni”, “Vai al diavolo”, ti insultano. È inutile che alcuni utenti facciano appello agli amministratori dei propri account affinché rimuovano commenti di contenuto offensivo e bannino i responsabili, almeno per ora. “Come italiano sono estremamente disgustato e mi vergogno di questo atto. È inaccettabile”, hanno scritto. Ma per ora restano gli insulti e le prese in giro.

dopo la navigazione

Lascia un commento