Nokia completes first phone call using 3D spatial audio technology

Nokia ha raggiunto un traguardo importante effettuando la prima chiamata audio e video utilizzando l'audio spaziale 3D, ha dichiarato lunedì la società. Questa svolta è stata ottenuta su una rete cellulare utilizzando il codec 3GPP Immersive Video and Audio Services (IVAS), consentendo ai chiamanti di sperimentare il suono spazialmente in tempo reale. Il codec IVAS fa parte di 5G Advanced, un prossimo aggiornamento alle reti 5G che promette velocità più elevate, migliore efficienza energetica, posizionamento più accurato basato su cellulare e altro ancora.

Attualmente, tutte le telefonate effettuate tramite una rete cellulare sono monofoniche, con l'audio compresso in un unico canale. Al contrario, l’audio spaziale crea l’illusione che i suoni provengano da varie direzioni mentre vengono trasmessi attraverso più canali. Alcune app popolari come Apple Music, Netflix e Disney Plus offrono già audio spaziale per un'esperienza di ascolto realistica, ma solo su dispositivi di ascolto supportati. Nokia rivela che il codec IVAS potrebbe abilitare l'audio spaziale nella stragrande maggioranza degli smartphone dotati di almeno due microfoni.

Il presidente di Nokia Jenni Lukander afferma che il processo di standardizzazione per l'audio spaziale è ora in corso, quindi i fornitori di rete, i produttori di chipset e i produttori di cellulari possono iniziare a incorporarlo nei loro prodotti. Nokia sta collaborando con altre società per integrare il codec IVAS nel 5G Advanced, anche se potrebbero volerci ancora alcuni anni prima che gli utenti assistano a chiamate audio e video più coinvolgenti sulle reti cellulari.

Lascia un commento