Nuova clinica medica mobile presentata dal Fallon Tribal Health Center

L’accesso all’assistenza sanitaria sta migliorando per circa 2000 nativi americani in una zona remota del Nevada grazie a una nuova clinica mobile. Joy Schultz, una RN presso la clinica, ha sottolineato l'importanza di raggiungere le persone dove si trovano, soprattutto per coloro che non sono in grado di raggiungere la clinica da soli.

Il taglio del nastro per la nuova clinica mobile ha avuto luogo all'esterno della Fallon Paiute Shoshone Health Clinic, segnandone l'inizio ufficiale delle operazioni. Schultz ha sottolineato che la clinica mobile, un F550 convertito, fornirà una gamma di servizi tra cui vaccinazioni, test di laboratorio, visite mediche e infermieristiche, cura delle ferite e distribuzione di medicinali soggetti a prescrizione.

Finanziata da un sussidio di emergenza sanitaria rurale di 672.950 dollari, la nuova clinica mobile rappresenta uno sviluppo significativo per la comunità. Basil Gooden, sottosegretario allo sviluppo rurale dell'USDA, ha partecipato alla cerimonia del taglio del nastro ed ha espresso la convinzione che questa opportunità rappresenterà un punto di svolta per le comunità che serve.

La clinica mobile si rivolgerà alla tribù Fallon Paiute Shoshone, alla tribù Lovelock Paiute e alla tribù Yomba Shoshone, coprendo circa 200 miglia di territorio. Per coloro che necessitano di servizi sanitari, la nuova clinica mobile può essere raggiunta al numero (775) 423-3634. Questa iniziativa segna un passo positivo verso il miglioramento dell’accesso all’assistenza sanitaria per i nativi americani nelle zone rurali del Nevada.

Lascia un commento