Pedro Rocha, vicepresidente della Reale Federcalcio spagnola (RFEF), ha incontrato martedì Victor Francos, presidente del Consiglio Superiore dello Sport, per spiegare i “cambiamenti strutturali” previsti all’interno dell’organizzazione in seguito alla sospensione della federazione calcistica. Il risultato del bacio di Luis Rubiales con l’attaccante Jenni Hermoso.

Come rilevato dal Consiglio di Amministrazione, la riunione tenutasi presso la Sede Centrale si è svolta “in un clima molto armonioso” ed è durata circa 1 ora e 40 minuti. “Pedro Rocha ha informato il presidente del CSD sulle riforme strutturali previste dalla Federcalcio spagnola. Allo stesso modo, sono stati invitati a un prossimo incontro sulla candidatura alla Coppa del Mondo 2030”, ha detto.

La settimana scorsa, a seguito di una riunione del Comitato dei presidenti regionali, la RFEF ha chiesto agli enti competenti di effettuare una “massiccia” e “imminente ristrutturazione organizzativa” delle posizioni strategiche dell’organizzazione per aprire la strada a una “nuova fase”. ha annunciato la sua intenzione di incoraggiare il ‘management’ nel calcio spagnolo, dopo tutto quello che è successo con il controverso bacio di Rubiales a Jenni Hermoso dopo la finale della Coppa del Mondo del 20 agosto.

Poco prima di questo incontro, il governo federale ha annunciato il licenziamento di Jorge Vilda dall’allenatore della nazionale femminile e la nomina di Monse Tomé come nuovo allenatore dei campioni del mondo, due delle quali sono state annunciate come misure di “rilancio”.

Venerdì scorso, il Tribunale Amministrativo Sportivo (TAD) ha stabilito che il bacio di Luis Rubiales a Jenni Hermoso senza il suo consenso era un reato “grave” e lo stesso CSD ha sospeso temporaneamente l’allenatore. Non dimenticare di chiedere all’organizzazione di farlo.

dopo la navigazione

Lascia un commento