Affittare un monolocale in molte città europee non è mai economico. Non solo qui, ma soprattutto a Zagabria, gli affitti sono alle stelle. Tra le città nella lista, Budapest ha registrato il maggiore aumento degli affitti, con un aumento di circa il 43% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

I prezzi per i monolocali a Zagabria partono da circa 400 euro, a seconda della posizione e delle condizioni. Ad esempio, in centro città, un proprietario chiede un prezzo di 700 euro per un appartamento sotto i 40 metri quadrati.

Per fare un confronto, lo stipendio medio ad Amsterdam è di poco superiore ai 3.500 euro e l’affitto di un appartamento è di 2.300 euro. Lo stipendio medio a Zagabria è di circa 1.300 euro.

Alcune città avranno tariffe ancora più basse rispetto al 2022. Ad esempio, a Roma il pagamento degli inquilini è attualmente del 5,7%, a Vienna del 4,7% e a Milano del 2,8%.

*Questi sono i prezzi medi di affitto per il secondo trimestre dell’anno

Lascia un commento