Quattro astronauti SpaceX sono atterrati sani e salvi nell’Oceano Atlantico al largo di Jacksonville, in Florida, stasera (lunedì). Il team comprende due astronauti della NASA, Warren “Woody” Horberg e Stephen Bowen, Andrey Fedayev dell’Agenzia spaziale russa e il primo veicolo spaziale degli Emirati Arabi Uniti a partecipare al programma a lungo termine. Era incluso l’aviatore Sultan Al Naidi degli Emirati Arabi Uniti. Una missione epocale nello spazio.

Il governatore della Banca d’Israele ha deciso di non aumentare i tassi di interesse e di mantenerli al 4,75%
“Abuso termico”: l’uso ripetuto di olio per friggere può causare il cancro?

L’equipaggio 6 è arrivato alla stazione spaziale il 2 marzo, completando una missione di 186 giorni come ingegneri di volo 68 e 69 sulla Stazione Spaziale Internazionale. Sarebbero dovuti tornare a casa domenica mattina, ma il maltempo ha prolungato di un giorno la loro permanenza nello spazio.

“Sono stato nello spazio, ma non sono mai stato in una grande missione. È stata davvero una bella esperienza e una grande opportunità di vedere arrivare dei grandi compagni di squadra”, ha detto giovedì. ha detto Bowen durante una cerimonia di addio all’interno della stazione.

Durante la stessa cerimonia, Warren ha dichiarato: “È sicuramente un’esperienza irripetibile ed è davvero sorprendente che io abbia potuto trascorrere sei mesi incredibilmente brevi vivendo e lavorando in questo fantastico avamposto inclusivo. ” Egli ha detto.

Durante la permanenza nello spazio, l’equipaggio ha svolto varie missioni di ricerca, comprese attività extraveicolari, installazione di nuove attrezzature e manutenzione della stazione. Hanno anche condotto esperimenti scientifici come l’esplorazione spaziale, la fisica e la biologia.

Al Niadi, 37 anni, è il secondo astronauta degli Emirati Arabi Uniti ad andare nello spazio. Il primo uomo nello spazio, il principe Sultan Al Saud dell’Arabia Saudita, fu lanciato su una navetta spaziale della NASA nel 1985. Al-Nyadi fu responsabile di molte missioni di ricerca, comprese passeggiate nello spazio e tour delle stazioni con un gruppo di giovani studenti degli Stati Uniti. Emirati Arabi Uniti.

Fedayev, 53 anni, è il secondo cosmonauta russo e il primo russo a tornare intenzionalmente sulla Terra dallo spazio. Il suo viaggio sulla navicella SpaceX faceva parte di un accordo di scambio di posti tra la NASA e Roscosmos. Lo sbarco della Crew-6 segnò per loro la fine di una missione lunga e di successo. Contribuirono in modo significativo alla ricerca spaziale e divennero importanti membri dell’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale.

Lascia un commento