Ronaldinho Gaucho trasuda ancora agilità anche a 43 anni. Conosciuto dai suoi tifosi come ‘Bruxo’, ha fatto un’apparizione insolita mercoledì scorso in Israele in una partita tra le leggende del calcio del Barcellona. L’ex giocatore ha dribblato un tifoso che aveva invaso il campo e lo ha abbracciato. L’immagine è diventata virale sui social media questo venerdì.

Nel video, Ronaldinho cammina verso la linea laterale dopo il fischio finale e saluta i tifosi con il tradizionale giro, popolarmente conosciuto tra i calciatori come il “Segno di Ronaldinho”.

In quel momento, ha visto un attaccante correre verso di lui e ha dribblato verso l’uomo, ma dopo aver dribblato anche lui alcune volte, è stato catturato nello stesso momento dalla sicurezza dello stadio. Sento i fan ridere in sottofondo.

La leggendaria squadra del Barcellona si è recata in Israele per due partite di beneficenza. Il “gol” di Ronaldinho è arrivato nella vittoria per 5-1 sulle leggende del Maccabi Haifa. Questo venerdì la squadra spagnola ha sconfitto le leggende del Maccabi Tel Aviv 5-3.

Oltre a Ronaldinho, tra le stelle del Barça ci sono i brasiliani Rivaldo, Beretti e Giovanni. Beletti ha firmato un nuovo contratto con il club catalano e lavorerà con le famose giovanili del club a La Masia.

La carriera e le polemiche di Ronaldinho

Ronaldinho Gaucho ha giocato per il Barcellona dal 2003 al 2008, collezionando oltre 200 presenze con la Spagna, vincendo la Champions League nel 2005/06 e vincendo il premio di Giocatore Mondiale dell’Anno, ha rivelato il Gremio. In Europa ha giocato anche nel PSG e nel Milan. In Brasile ha vinto il titolo Libertadores con l’Atlético MG. Ha maturato esperienze anche al Flamengo, al Fluminense e al Querétaro (Messico).

L’ex giocatore ha rilasciato una dichiarazione al CPI das Pirâmides Financeiras di Brasilia la scorsa settimana. Ronaldinho è indagato per presunto coinvolgimento in un piano illegale per arricchirsi attraverso la vendita di investimenti in criptovalute, ma nega il coinvolgimento e sostiene che la sua immagine e il suo nome siano stati utilizzati in modo inappropriato.

Lascia un commento