Secondo Jessica Cording, RDN e autrice di “The Little Book of Game Changers”, l’affaticamento post-pasto può avere molte cause.

Spiega che la composizione e la quantità del cibo possono influenzare i cambiamenti in alcune sostanze chimiche nel cervello, come la serotonina, che regola i livelli di zucchero nel sangue e il sonno. Anche altri fattori, come la durata del sonno e la quantità di attività fisica, possono svolgere un ruolo.

È normale sentirsi un po’ stanchi dopo aver mangiato di tanto in tanto, ma se ti senti stanco regolarmente, è una buona idea consultare il medico. La dottoressa Emily, consulente di medicina funzionale ed esperta di gestione del peso, afferma che la stanchezza può essere un sintomo di molti altri gravi problemi di salute, tra cui malattie autoimmuni, problemi alla tiroide, carenza di ferro, ansia, depressione e problemi del sonno. Faccio notare che esiste una possibilità.

Mangiare cibi ricchi di triptofano (un tipo di amminoacido) può ridurre i livelli di energia postprandiale. Cording spiega che il triptofano viene utilizzato per produrre serotonina, che “può avere un ruolo nella sonnolenza e nell’euforia che proviamo subito dopo aver mangiato”. Si trova nel pollo, nel pesce, nel latte e nelle uova.

La sonnolenza dopo aver mangiato può essere un segno di eccessiva sonnolenza durante il giorno, spiega lo psichiatra e medico del sonno Nishi Bhopal. Secondo Bhopal, ciò è spesso causato dalla mancanza di sonno. Spiega che potrebbe anche trattarsi di un ciclo del sonno interrotto a causa dell’insonnia o di altri disturbi del sonno.

Mangiare carboidrati può causare affaticamento pomeridiano, che può farti sentire stanco dopo aver mangiato qualcosa di zuccherato o dolce, dice Cording.

“Seguire una dieta ad alto contenuto di carboidrati con poche proteine, grassi o fibre può darti una spinta energetica a breve termine, ma poi sperimenterai la fatica associata al calo del sangue.” È lo zucchero”, dice Cording.

In alcuni casi, la sonnolenza postprandiale può essere un segno di mancanza di attività fisica nella vita quotidiana, ha detto Bhopal. In effetti, la mancanza di esercizio fisico è una causa comune di affaticamento. Gli studi hanno dimostrato che uno stile di vita sedentario può avere un impatto significativo sulla salute, causando un metabolismo rallentato, una circolazione ridotta e una ridotta sensibilità all’insulina, che possono contribuire ad abbassare i livelli di energia.

Gli alimenti che aumentano i livelli di zucchero nel sangue possono essere una causa comune di affaticamento post-pasto, afferma Cording. Come regola generale, raccomanda di ridurre i carboidrati raffinati, gli alimenti altamente trasformati e gli zuccheri aggiunti che possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue.

Non è necessario eliminare completamente questi alimenti nutrienti dalla dieta. Prova invece porzioni più piccole, dice mbg.

Se ti senti stanco dopo pranzo o cena, è meglio mangiare cibi ricchi di fibre e minimamente trasformati. Includi i seguenti alimenti nella tua dieta.

Lascia un commento