Il segretario di Stato americano Antony Blinken, in visita oggi a Kiev, annuncerà un nuovo pacchetto di aiuti per l’Ucraina, con finanziamenti di oltre un miliardo di dollari. Secondo un funzionario del Dipartimento di Stato che ha parlato alla CNN, Blinken incontrerà il presidente Volodymyr Zelensky e il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba.

I media ucraini avevano riferito ieri della sua visita programmata, ma il Dipartimento di Stato non lo aveva confermato ufficialmente. Blinken ha visitato l’ultima volta l’Ucraina nel settembre 2022.

Passando ad altre notizie, la Russia ha confermato che le sue forze si sono ritirate dal villaggio ucraino di Robotyne, più di una settimana dopo che Kiev aveva annunciato la sua riconquista. Nella sua intervista con la RBC, il capo della regione di Zaporizhia, Yevgeny Balitsky, ha ammesso che l’esercito russo si è ritirato per ragioni tattiche e si è ritirato sulle colline.

Nonostante le ripetute dichiarazioni di Mosca secondo cui la controffensiva ucraina sta fallendo, l’Ucraina afferma di guadagnare terreno e di aver sfondato la prima linea delle fortificazioni russe in diversi punti lungo la linea del fronte. Kiev ha annunciato che la cattura di Robotyne ha aperto la strada all’esercito ucraino per spostarsi a sud, in direzione della penisola di Crimea.

Il comandante delle forze di terra ucraine, Oleksandr Syrskyi, ha affermato che la situazione lungo la linea del fronte orientale rimane difficile e che il compito principale dell’esercito ucraino è garantire una difesa affidabile e prevenire la perdita delle roccaforti. Il generale ha anche aggiunto che il nemico non abbandona i piani

Lascia un commento