Spesso il problema in queste situazioni è semplicemente non sapere cosa fare, per questo spesso forniamo situazioni e soluzioni per aiutarti a reagire con calma e razionalità.

Le persone che annegano spesso non sembrano essere nei guai. Spesso non fanno alcun rumore né cercano di avvisarti che qualcosa non va. Se qualcuno sta effettivamente annegando, di solito è troppo esausto per gridare aiuto. L’unico potere che hanno ancora quando alzano la testa fuori dall’acqua è quello di lottare per respirare.

Le persone che annegano di solito inclinano la testa all’indietro per prendere aria, il che fa cadere la testa sott’acqua e si ripete. Se hai i capelli lunghi, di solito si attaccano al viso e rendono difficile mettere a fuoco gli occhi. I loro movimenti sono generalmente lenti e a scatti.

La tua auto è bloccata in mezzo al deserto senza ricezione del cellulare? Se non è sicuro passare la notte e non hai altro modo di allertare i soccorritori, rimuovi le gomme dalla tua auto e dalle fuoco. Aggiungere.

Il fumo è visibile a chilometri di distanza, quindi qualcuno lo noterà sicuramente. In ogni caso, se non sei sicuro che sia una distanza che puoi coprire senza troppi problemi, non allontanarti troppo dalla tua auto per prendere in considerazione l’idea di passeggiare per la città.

Non lasciare mai incustodite pentole o padelle in cui sono state cotte carne o verdure. Se qualcosa prende fuoco, non spegnerlo con acqua. Questo perché quando l’acqua entra in contatto con l’olio in fiamme, accende la fiamma.

Copri invece la pentola e interrompi l’apporto di ossigeno, in modo da spegnere il fuoco. Se non hai un coperchio a portata di mano, puoi cospargere il bicarbonato di sodio sul fuoco. Il bicarbonato di sodio rilascia anidride carbonica, che aiuta a spegnere gli incendi.

Se la persona non riprende conoscenza anche dopo aver iniziato la RCP, assicurati di continuare la RCP fino all’arrivo dell’ambulanza. Altrimenti, una persona può morire di fame di ossigeno e, se il cervello è affamato di ossigeno, le possibilità di sopravvivenza sono pari a zero.

Inoltre, lo scopo della rianimazione non è salvare la persona, ma mantenere il flusso di ossigeno fino all’arrivo dei professionisti.

Ognuno di noi dovrebbe essere in grado di eseguire flessioni, squat o rotolamenti in avanti. Questo è molto importante per proteggerti, ad esempio, se sei sospeso da una scogliera o hai bisogno di spingere i piedi dal fondo. Movimento dell’acqua in superficie.

Questa credenza comune è falsa. In tali situazioni, l’adrenalina ti aiuta a sopportare sforzi estremi. L’adrenalina non è una panacea e senza un minimo di forza ci sono poche possibilità di uscire da una situazione critica.

All’improvviso qualcuno tenta di entrare. Chiamare l’emergenza 112 non è la soluzione migliore, soprattutto se non hai tempo per altro.

Tuttavia, è di grande aiuto fornire all’operatore il tuo indirizzo esatto e una breve descrizione di cosa sta succedendo. Se hai così tanto tempo, prova ad arrivare al punto. “Abbiamo bisogno di un dottore.” “Abbiamo bisogno della polizia.”

Ci sono situazioni in cui è importante consultare immediatamente un medico. Ad esempio, per prevenire possibili infezioni, ferite e morsi causati da animali selvatici dovrebbero essere disinfettati immediatamente, coperti con garze sterili e contattare immediatamente un medico.

Lo stesso vale per le ferite causate da morsi di serpente o calpestando chiodi o oggetti arrugginiti. Meno tempo hai a disposizione per consultare un medico, maggiori sono le probabilità di sopravvivere senza conseguenze gravi.

Quando si toccano oggetti o oggetti caricati elettricamente, non toccarli con l’interno bagnato dei palmi delle mani, poiché esiste un’alta probabilità che si carichino elettrostaticamente. Se tocchi un oggetto del genere con l’esterno del palmo, sarà più facile allontanare la mano.

La teoria secondo cui il fulmine non cade mai due volte nello stesso punto è sbagliata. La possibilità che ciò accada è in realtà molto alta, quindi cerca di stare lontano dal centro della tempesta. Ma non correre.

I fulmini cadono da luoghi elevati, quindi è meglio sdraiarsi a terra o in una cavità del terreno. Buttare via tutti gli oggetti metallici, soprattutto i cellulari.

Quando si avvicina un fulmine, sento un sapore metallico in bocca per 3-4 secondi prima che mi si rizzino i capelli. Siediti a terra con i piedi sotto i fianchi e le mani sulle ginocchia, piegando la parte superiore del corpo verso le gambe.

Se guardi in entrambe le direzioni su un passaggio pedonale e vedi il sole splendere sul parabrezza di un’auto in arrivo, è saggio aspettare che l’auto passi senza attraversare la strada. Cioè, con un tale abbagliamento, ci sono poche possibilità che l’autista ti noti e si fermi in tempo.

Se ti perdi nel bosco, cerca l’acqua. Di solito la chiave è andare in discesa (tranne nelle zone umide, dove devi andare nella direzione opposta).

Fai attenzione anche agli uccelli vicini. Se l’uccello vola alto significa che sta volando verso l’acqua, ma quando vola via dall’acqua sta volando basso. In quasi tutti i casi, il percorso che trovi in ​​un ambiente del genere ti condurrà a un’uscita o a una sorta di civiltà.

Se sollevi i piedi e salti in acqua, assicurati di coprirti il ​​naso. L’acqua può contenere microrganismi dannosi che entrano nel corpo con grandi quantità di acqua e possono raggiungere il cervello e causare infezioni.

Se l’acqua entra nel naso, in alcuni casi può essere fatale, ma è innocuo se la ingerisci, ad esempio.

Se qualcuno vicino a te ha il diabete e sviene, di solito è ipoglicemia e l’insulina è inutile, ma dolce. Chiama il 911 e prova a mettere qualcosa di dolce nella bocca dell’uomo.

Evita le caramelle dure che possono causare soffocamento. Un’opzione migliore è mescolare un po’ di zucchero e acqua, immergere il dito e passarlo all’interno della guancia.

Pulire la casa o l’appartamento è un lavoro duro, ma può anche essere pericoloso se non si è consapevoli delle sostanze chimiche potenzialmente pericolose presenti nei prodotti per la pulizia. I detergenti a base di ammoniaca non devono essere utilizzati in combinazione con detergenti a base di cloro perché la miscela rilascia sostanze chimiche pericolose come il gas cloramina.

Fare attenzione a non mescolare detersivi o usarne quantità eccessive in ambienti chiusi, poiché l’esposizione a questi composti può causare nausea, difficoltà respiratorie e irritazione delle vie respiratorie.

Conosciamo tutti la regola secondo cui il cibo che cade a terra può essere raccolto e mangiato entro 5 secondi. Ma molti studi hanno dimostrato che i batteri non hanno mai veramente ascoltato questa regola. Gli scienziati affermano che il rischio di infezione durante questi cinque secondi è basso, ma ciò non significa che non sia possibile, scrive Brightside Portal.

Lascia un commento