Il passeggero di un’auto Fiat, Nenad K, è stato interrogato dopo il terribile incidente automobilistico avvenuto domenica sull’autostrada Milos Veliki in Serbia, in cui è morto un morto e sono rimasti feriti due, scrive Blic.rs.

Un passeggero nell'”auto della morte” ha detto alla polizia che lui e l’autista dell’auto, Dejan J., stavano andando al matrimonio di Ivanzitsa quando hanno mancato l’uscita dell’autostrada e hanno immediatamente cercato di prendere una strada laterale. I media serbi riferiscono che ciò è possibile. Ha detto che i due avevano bevuto birra quel giorno, ma ha aggiunto che non avevano usato i loro cellulari per registrare il percorso inverso o pubblicato alcun video del viaggio, né avevano pianificato di farlo. Si dice che entrambi i telefoni siano bruciati nell’auto.

Brick ha scritto che Nenad K è stato interrogato in ospedale dove era stato ricoverato dopo aver subito gravi ferite nell’incidente di domenica.

Lascia un commento