Nel timore di una nuova variante del coronavirus: il Fondo medico ha annunciato oggi (martedì) l’inizio di una campagna di vaccinazione antinfluenzale per l’inverno 2023-2024. A questo scopo, tutte le casse mediche dispongono di un gran numero di diversi tipi di vaccinazioni, per le quali si consiglia di prenotarle sul sito, nella domanda o presso la clinica della cassa medica. Il vaccino antinfluenzale è raccomandato ai malati cronici, alle persone che sono a casa, alle donne che pianificano una gravidanza, alle donne incinte e dopo il parto, ai neonati e ai bambini, agli operatori sanitari e ai residenti delle case di cura.

Dati preoccupanti: aumentano le morti infantili durante le feste
“Inefficace”: i presidi scolastici si oppongono alle linee guida sul coronavirus del Ministero della Salute

Ruth Baruch, responsabile infermieristico della divisione comunitaria di Clarit e responsabile delle operazioni di vaccinazione contro l’influenza, ha affermato: “Le operazioni di vaccinazione contro l’influenza sono una parte importante della preparazione di Clarit e del nostro sistema sanitario per il prossimo inverno”, ha affermato. I vaccini antinfluenzali sono un mezzo efficace e comprovato per prevenire la malattia e le complicanze influenzali e ridurre i ricoveri ospedalieri. La nostra sfida Vaccinare la popolazione target massima e il pubblico in generale entro 3 mesi. Per proteggersi dall’influenza è consigliabile vaccinarsi in tempo. Soprattutto data la recente tendenza all’aumento della prevalenza del coronavirus, è saggio arrivare in inverno per evitare la contaminazione incrociata. “

Dr. Roni Farber, Direttore della sanità pubblica Moheded: “Poiché si prevede che il prossimo inverno in Israele sarà più rigido, invitiamo i nostri assicurati a venire a farsi vaccinare, soprattutto contro l’influenza. Allo stesso tempo, tutti i cittadini, compresi i giovani, che tendono ad essere sotto-vaccinati, sono incoraggiati a partecipare. La vaccinazione antinfluenzale preverrà l’infezione crociata da Florena, una combinazione di influenza e coronavirus, e ridurrà il carico sul sistema sanitario. Masu.”

Il vaccino arriva al fondo medico (Foto: per gentile concessione del Maccabi)

Vaccinazione prima dell’inverno (Foto per gentile concessione del Maccabi)

Il Fondo ospedaliero Maccabi riferisce che più di 465.000 aziende e membri di fondi in tutto il Paese sono stati vaccinati lo scorso anno, pari al 18%. I dati mostrano anche che più del 55% delle persone di età pari o superiore a 65 anni sono state vaccinate lo scorso anno e il 23% delle donne incinte è stato vaccinato contro il virus dell’influenza lo scorso inverno.

“Un vaccino antinfluenzale è un vaccino sicuro ed efficace che può certamente prevenire le malattie invernali e persino salvare vite umane”, ha affermato Tami Alkarai, capo infermiera del Maccabi Health Services. La vaccinazione è il modo migliore per proteggersi dall’influenza e prevenire possibili complicazioni. Incoraggiamo tutti a venire nella nostra clinica e a vaccinarsi, con particolare attenzione alle persone appartenenti a gruppi a rischio come gli over 65, le donne incinte, i bambini e i pazienti cronici. “

Tra i primi ad essere vaccinati ci sono stati Eli e Yip Shapira, che si sono incontrati per fare le vaccinazioni presso il Maccabi Health Services Medical Center di Ramat Hasharon, Maccabi Madina.・Ho ricevuto il vaccino dall’infermiera Kelman. “È vero che fuori il caldo è ancora al suo apice, ma l’autunno sta arrivando e noi vogliamo essere sicuri e protetti e arrivarci. Ho deciso di vaccinarmi di nuovo questa volta per superare tutto in sicurezza”, hanno detto gli Shapira.

Lascia un commento