Il Brasile ha solo due concorrenti al Pallone d’Oro, il tradizionale premio riservato ai migliori giocatori e giocatrici della stagione, organizzato dalla rivista francese France Football. Il Real Madrid e la nazionale brasiliana Vinicius Junior sono i contendenti maschili, mentre i Kansas City Currents e Devinha’s sono i contendenti femminili. Ogni lista ha 30 nomi e i vincitori saranno annunciati durante la cerimonia del 30 ottobre.

Karim Benzema, vincitore del Pallone d’Oro maschile 2022, assegnato a ottobre, è ancora una volta nella rosa dei candidati dopo essere passato dal Real Madrid all’Al Ittihad dell’Arabia Saudita nell’ultima finestra di mercato. Stavolta, però, non è tra i favoriti. Lo scenario attuale mostra che Messi probabilmente vincerà il premio per l’ottava volta dopo aver vinto il campionato del mondo in Qatar.

Il norvegese Haaland e il belga De Bruyne del Manchester City, così come il secondo classificato della Coppa di Francia e stella del PSG Mbappe, sono tra i nomi con cui fare i conti. Cristiano Ronaldo, partito per il calcio arabo alla fine dello scorso anno per difendere Al Nasr, è stato escluso dalla lista per la prima volta dopo 20 anni. L’ultima volta che non è stato elencato per le corse è stato il 2002.

Nel premio femminile, anche l’attuale vincitrice, Alexia Puteras della Spagna e del Barcellona, ​​non era tra le finaliste dopo che la sua stagione è stata ostacolata da infortuni. In ogni caso, la vincitrice della Coppa del Mondo Aitana Bommati, barcellonista come Puteras, è una favorita per il Pallone d’Oro, quindi il premio potrebbe finire nuovamente nelle mani degli spagnoli.

È stato scelto anche il finalista del Trofeo Yashin, che seleziona il miglior portiere della stagione, con Anderson, nazionale brasiliano del Manchester City, uno dei candidati. Sta gareggiando per i titoli con nomi come Courtois (Belgio, Real Madrid), Bonneu (Marocco, Siviglia, Al Nasr) ed Emiliano Martinez (Argentina, Aston Villa).

Di seguito l’elenco dei candidati al Pallone d’Oro maschile:

Gvardior (Croazia, RB Lipsia, Manchester City)
Onana (Camerun, Inter, Manchester United)
Benzema (Francia, Real Madrid, Al Ittihad)
Musiara (Germania, Bayern Monaco)
Salah (Equito e Liverpool)
Boukayo Saka (Inghilterra, Arsenal)
De Bruyne (Belgio, Manchester City)
Bellingham (Inghilterra, Borussia Dortmund, Real Madrid)
Kolo Muani (Francia, Eintracht Francoforte, PSG)
Bernardo Silva (Portogallo, Manchester City)
Kvaratshelia (Georgia e Napoli)
Barella (Italia, Inter)
Emiliano Martinez (Argentina, Aston Villa)
Ruben Diaz (Portogallo, Manchester City)
Haaland (Norvegia e Manchester City)
Gundogan (Germania, Manchester City, Barcellona)
Odegaard (Norvegia, Arsenal)
Bonus (Marocco, Siviglia, Al Nasr)
Julian Alvarez (Argentina, Manchester City)
Vinicius Junior (Brasile, Real Madrid)
Rodri (Spagna, Manchester City)
Griezmann (Francia, Atletico Madrid)
Messi (Argentina, PSG, Inter Miami)
Lautaro Martinez (Argentina, Inter)
Lewandowski (Polonia, Barcellona)
Kim Min-jae (Corea, Napoli, Bayern Monaco)
Modric (Croazia, Real Madrid)
Bape (Francia, PSG)
Osimhen (Nigeria e Napoli)
Kane (Inghilterra, Tottenham, Bayern Monaco)

L’elenco delle nomination per il Pallone d’Oro femminile è il seguente:

Kadidiatu Diani (Francia, PSG, Lione)
Linda Caicedo (Colombia, Real Madrid)
Aruba Redondo (Spagna e Levante)
Rachel Daly (Inghilterra, Aston Villa)
Fridolina Rolfe (Svezia, Barcellona)
Olga Carmona (Spagna, Real Madrid)
Georgia Steinway (Inghilterra, Bayern Monaco)
Amanda Illestedt (Svezia, PSG, Arsenal)
Hayley Lasso (Australia, Manchester City, Real Madrid)
Sophia Smith (Portland Thorns, Stati Uniti)
Salma Pararuelo (Spagna, Barcellona)
Millie Bright (Inghilterra e Chelsea)
Hinata Miyazawa (Giappone, Mynavi Sendai, Manchester United)
Lena Oberdorf (Wolfsburg, Germania)
Daphne van Domselaar (Olanda, Twente, Aston Villa)
Sam Kerr (Chelsea, Australia)
Devinha (brasiliano, di Courage, North Carolina, Kansas City)
Patricia Guijarro (Spagna, Barcellona)
Eva Pajol (Polonia, Wolfsburg)
Guro Reiten (Norvegia e Chelsea)
Aitana Bommati (Spagna, Barcellona)
Alexandra Popp (Wolfsburg, Germania)
Yui Hasegawa (Manchester City, Giappone)
Gilles Lord (Olanda, Wolfsburg, Manchester City)
Katie McCabe (Irlanda, Arsenal)
Wendy Renard (Lione, Francia)
Asisat Oshoala (Nigeria e Barcellona)
Mary Arps (Inghilterra e Manchester United)
Mapi Leon (Spagna, Barcellona)
Khadijah Show (Manchester City, Giamaica)

Consulta l’elenco dei candidati al Premio Yashin.

Courtois (Belgio, Real Madrid)
Ter Stegen (Germania, Barcellona)
Maignan (Milano, Francia)
Onana (Camerun, Inter, Manchester United)
Bonus (Marocco, Siviglia, Al Nasr)
Ederson (Brasile, Manchester City)
Emiliano Martinez (Argentina, Aston Villa)
Ramsdale (Inghilterra e Arsenal)
Livakovic (Croazia, Dinamo Zagabria, Fenerbahce)
Bryce Samba (Francia, Lens)

Lascia un commento